L’AGENDA MONTI

L’agenda Monti segna una forte discontinuità innanzitutto nel metodo della politica. Il programma di governo, spesso considerato in precedenza un mero adempimento formale da dimenticare dopo le elezioni, diventa la  a chiave di volta per la costruzione di un’aggregazione di forze il più omogenee possibile.

La novità è anche nei contenuti. In qualche modo l’agenda rappresenta un salto di qualità anche rispetto a quello che il governo Monti  ha già fatto o non ha ancora fatto. Si intravede la riduzione della pressione fiscale e si punta sulla crescita, grazie a ricette fondate sul mercato e sul merito.

Ricette che ai liberali piacciono e di cui il Paese ha bisogno. E’ un’agenda aperta e ci piacerebbe vedere rafforzato un disegno di riduzione del peso dello Stato nell’economia, con un forte taglio della spesa pubblica e la sottrazione al controllo dello Stato di una serie di servizi da affidare al privato in concorrenza.

Invitiamo i lettori di Cartalibera a leggere l’agenda Monti e a segnalarci i loro suggerimenti.

Clicca qui per scaricare l’Agenda Monti

Share

445 comments for “L’AGENDA MONTI

  1. Pingback: rnetwork coupons
  2. Pingback: volcano vaporizer
  3. Pingback: sexi taxi
  4. Pingback: 베트맨
  5. Pingback: 먹튀사이트
  6. Pingback: 토토 사이트
  7. Pingback: smoking
  8. Pingback: satta king
  9. Pingback: freeads
  10. Pingback: WANZ 882
  11. Pingback: MIAA-129
  12. Pingback: tv nakal
  13. Pingback: Marcel Stahr
  14. Pingback: video bokep online
  15. Pingback: 더킹카지노
  16. Pingback: loving family
  17. Pingback: Instagram template
  18. Pingback: bloglovin
  19. Pingback: forex bonus
  20. Pingback: piskeorm hund
  21. Pingback: Read Agan
  22. Pingback: One night stand
  23. Pingback: Austria
  24. Pingback: 우리카지노
  25. Pingback: taxidenbosch
  26. Pingback: porn
  27. Pingback: satta king
  28. Pingback: medium.com
  29. Pingback: Manji Law
  30. Pingback: Dream league

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.