Tag: REPUBBLICA

No

costituzione-italiana

Premessa La “Costituzione piu’ bella del mondo”?
Certo, per chi non abbia contezza alcuna delle altre! La Carta costituzionale italiana e’ semplicemente da buttare (non da oggi) e non solo per il fatto di essere, come indubitabilmente e’, vecchia e sorpassata. E’ una Carta che sconta il fatto di essere stata concepita e scritta (con tutti i vizi conseguenti) dopo il e in contrapposizione al fascismo, nella quale l’idea liberale e’ sostanzialmente assente.
Una Carta nata dal compromesso ideologico tra cattolicesimo e marxismo, quanto di peggio possibile.Va riformata?
No, sostituita!

Come?

Attraverso i lavori di una nuova Assemblea Costituente eletta col sistema proporzionale acche’ ogni istanza politica, sociale, ideale e ideologica, per quanto minore, abbia modo di partecipare, di avere voce.

IL RITORNO DI SARKO CONVINCE I FRANCESI. UNA LEZIONE PER L’ITALIA

nicolas-sarkozy

Ancora una volta le elezioni lasciano senza parole opinionisti e sondaggisti. Per il primo turno delle départementales francesi, giornali e televisioni davano quasi per scontato un trionfo del Front National di Marine Le Pen. Invece a vincere, stupendo tutti, è stato un risorto Sarkozy. Il risultato inatteso dell’Ump e dell’ex presidente chiarisce che il centrodestra francese è ancora vivo. I francesi restano ancorati a valori europeisti e repubblicani. Una grande area neo-gollista e moderata è pronta a rimettersi in gioco per puntare alla guida del Paese nel 2017. Certo, le presidenziali sono ancora molto lontane, ma Sarkozy sembra avviato sulla strada giusta.

LETTERA APERTA AI GRANDI ELETTORI

Quirinale_Roma

Signori,
nei prossimi giorni sarete chiamati a eleggere il Presidente della Repubblica.
Nel proporvi una candidatura eccellente, facciamo appello alla vostra esperienza politica e alla vostra lungimiranza.
L’intellettuale Mauro della Porta Raffo – libero e al di sopra delle parti – è la persona giusta per assumere l’alto incarico.