Tag: EU

IL GUAZZABUGLIO ITALIANO E L’EUROPA

Bruxelles – L’attuale situazione tutta italiana di immobilismo, si realizza in un momento particolarmente delicato per Bruxelles e per l’Europa. Dopo anni di politiche economiche a guida tedesca e dunque austere (nel senso di austerity), ora il vento sembra soffiare in una diversa direzione. Alcune aperture verso una gestione più morbida dei conti pubblici sono arrivate, qualche settimana fa, dalla Commissione; la svolta è stata la lettera resa nota il 13 febbraio, scritta dal Commissario europeo per gli Affari economici Olli Rehn, nella quale si preannunciava che ai paesi con deficit eccessivo, se la crescita si deteriorasse in modo inaspettato, la Commissione potrebbe concedere più tempo per correggerlo, purché si compiano «gli sforzi di risanamento richiesti».