Tag: democrazia

La demagogia è la forma politica del post-pensiero

Nell’epoca, che ho definito del “post-pensiero”, plasmata dall’intreccio pragmatico di tecnologie comunicative, globalizzazione puramente finanziaria e algoritmi, la democrazia rappresentativa va alla deriva nella “demagogia”. E posso dire, a titolo di premessa di quanto dirò qui di seguito, che il potere finanziario ha uno specifico interesse a liquidare la rappresentanza politica nella demagogia, per consolidare quel potere tecnocratico, che è funzionale ai propri interessi e profitti.

Share

SE CON NEMSTOV È MORTA ANCHE LA RUSSIA LIBERALE

Boris Nemtsov è stato ucciso a due passi dal Cremlino. Non si sa ancora chi abbia spinto la mano del sicario. Di sicuro c’è soltanto che la sua morte ha privato i liberali russi della loro voce più autorevole, la più ascoltata in Occidente. Oggi, come spesso succede dopo un omicidio politico, le speculazioni sul delitto e le teorie del complotto si moltiplicano. Ma il punto è un altro: con Nemtsov muore anche la Russia liberale e la stessa possibilità del popolo russo di farsi ascoltare in Occidente.

Share

SE LA FINE DELL’EMBARGO NON PORTA LA DEMOCRAZIA A CUBA

«Somos todos americanos», siamo tutti americani. Con queste parole Obama ha annunciato la storica decisone di inaugurare un nuovo corso nelle relazioni con Cuba. Si tratta di una delle deliberazioni più importanti della presidenza Obama, una decisione che si rifletterà positivamente sulla sua immagine pubblica, oscurata da continui insuccessi in politica estera e dal fallimento delle elezioni di Midterm. Dopo 53 anni dalla rottura dei rapporti diplomatici, Washington riaprirà la sua ambasciata a L’Avana e Cuba sarà di nuovo rappresentata presso la Casa Bianca. “Riteniamo che la politica seguita fin qui non abbia funzionato – ha detto Obama – e che il modo migliore per portare democrazia e prosperità a Cuba sia di intraprendere una nuova strada”.

Share