Tag: Aron

L’intellettuale rivoluzionario nell’ interpretazione di Raymond Aron

ARON Raymond, 1966 © ERLING MANDELMANN ©

La forza di attrazione dei partiti totalitari si manifesta tutte le volte che una grave congiuntura economica fa emergere una sproporzione tra la capacità dei sistemi rappresentativi e le necessità di guida delle società industriale di massa.

Le caratteristiche che rendono il totalitarismo un sistema politico radicalmente antidemocratico sono agevolmente individuabili per Raymond Aron: l’identificazione tra partito e Stato, la normalizzazione delle organizzazioni indipendenti, la trasformazione di una dottrina di parte in ortodossia nazionale, la violenza dei comportamenti e dello smisurato potere della polizia.