Categoria: Politica Internaz.

La presa di Falluja è necessaria

“Sarà la più grande operazione militare dei marines dopo la battaglia di Hue in Vietnam del 1968”: è bastata questa presentazione dell’attacco a Falluja da parte di un generale  per alimentare le apprensioni di una parte della comunità internazionale. Il…

Share

Dopo il 2 novembre

L’ULTIMA TROVATA: L’AMERICA E’ SPACCATA IN DUE!   Ospite della Televisione Svizzera, prima delle elezioni, mi è stato possibile esaminare alcuni degli spot pubblicitari proposti agli elettori durante la campagna per White House sia da John Kerry che da George…

Share

Che fine farà John Kerry

Sconfitto alla grande, in specie per quanto concerne il voto popolare nazionale, da George Walker Bush, che fine farà, politicamente parlando, il candidato democratico a White House John Kerry? Intanto e per cominciare, contrariamente a quanto capitato al suo vice…

Share

Questi democristiani non si smentiscono mai

Arafat come Mazzini? Leggo su “L’Opinione” diretto da Arturo Diaconale un trafiletto riguardante la forte critica fatta a Chirac da parte del “Sun”, giornale popolare inglese, per la sceneggiata con Arafat. “Vergogna al presidente  francese Jacques Chirac che ha passato…

Share

Un graffio a … le due Simone!

Il contrasto tra il viso disperato e rassegnato alla morte dell’ostaggio inglese Ken Bigley, ingabbiato, e le immagini sorridenti e spavalde delle due Simone genera sconcerto e indignazione. I drammi della morte di Baldoni e Quattrocchi stridono con l’irresponsabile leggerezza…

Share

Reagan, un ricordo

Molto si è scritto già, in questi giorni, su Ronald Reagan, ma molto resta ancora da dire. A mezza bocca, anche i suoi dileggiatori di un tempo hanno dovuto ammetterlo: ha lasciato un mondo migliore di quello che ha trovato.…

Share