Categoria: Appuntamenti

Il linguaggio del corpo (mimica, movimenti, postura), per qualche verso la fisiognomica, e i rapporti Unione Europea/Russia/USA

images

Il grande zoologo ed etologo inglese Desmond Morris, interrogato di recente a proposito del (per i più, per i meno avvertiti) sorprendente esito delle elezioni americane, ha parlato della necessità, a suo parere, quando in televisione appaiono i politici, di azzerare l’audio – non badando pertanto a quanto vanno dicendo – e di guardare con attenzione ai loro gesti e movimenti.

In buona sostanza, al linguaggio del corpo largamente inteso.

(E non torna alla mente, in cotal modo ragionando, per qualche verso, quando si tratti specificamente del volto, altresì la fisiognomica come studiata e disciplinata da Aristotele, Giambattista della Porta e Johann Kaspar Lavater, dimenticando ovviamente – per carità – Cesare Lombroso?)

Donald Trump, ‘The Dark Horse’. Un ‘maverick’ alla Casa Bianca

Giovedì 22 dicembre alle ore 17.30, nella Sala dei Matrimoni in Palazzo Comunale, via Sacco, Varese, presentazione del libro “Donald Trump, ‘The Dark Horse’. Un ‘maverick’ alla Casa Bianca”. Con Mauro della Porta Raffo, coordinatore dell’opera, interverranno Claudio Bonvecchio, Edoardo Croci, Gianfranco Fabi, Gianmarco Gaspari, Enzo Laforgia, Giancarlo Mazzuca, Fabio Minazzi, Francesco Salvi
Ingresso libero

Premio Controcorrente Luca Hasdà 2016 a Livio Caputo

hqdefault

Il Premio “Controcorrente Luca Hasdà” 2016 è stato assegnato oggi 11 ottobre 2016 a Livio Caputo.

Livio Caputo, giornalista, oggi editorialista di politica estera de “Il Giornale”, ha lavorato in diversi Paesi, è stato vicedirettore de “Il Giornale”, con cui ha collaborato fin dalla creazione accanto a Indro Montanelli, direttore di Epoca, direttore del quotidiano «La Notte», caporedattore del «Corriere della Sera». Tra le cariche istituzionali, è stato senatore e sottosegretario agli Affari Esteri, oltre che consigliere comunale a Milano.

Il premio, assegnato annualmente dalla redazione del giornale on line Cartalibera vuole ricordare la figura anticonformista del giovane politico liberale Luca Hasdà, scomparso 21 anni fa. È dedicato a chi si è maggiormente “distinto per la capacità di operare in modo etico e socialmente utile, anche a costo di scontrarsi con interessi e poteri consolidati”.

Le ricette liberali unica via per la crescita dell’Italia

piccola

“Solo le ricette liberali possono riportare ad una crescita duratura dell’Italia. E’ necessaria una drastica riduzione del peso del settore pubblico nell’economia e nella società, riducendo tasse e spesa pubblica e riavviando privatizzazioni e liberalizzazioni. L’incontro di oggi a Milano ha un significato particolare anche in vista delle prossime elezioni amministrative del Comune di Milano: ci vuole un sindaco espressione di valori liberali e civici.” – ha dichiarato Edoardo Croci, presidente de “I Liberali” all’incontro dello scorso sabato in Triennale dal titolo più che evocativo: “La Rivoluzione Liberale: come farla”. La giornata, aperta dal presidente della Triennale Claudio de Albertis ha visto la partecipazione di oltre 150 persone in rappresentanza della galassia liberale italiana e milanese.

PREMIO INTERNAZIONALE ALLA LIBERTA’

20150627_221406

In Grecia incombono i festeggiamenti in piazza. Cosa festeggino gli amici greci non si sa. D’altronde non era chiaro, nemmeno a loro che dovevano votare, il reale contenuto del referendum, indetto, in quattro e quattr’otto dal masaniello ellenico Tsipras per legittimare il proprio ripudio del nuovo accordo con i creditori. Passi per l’allarme del Consiglio d’Europa sulla legittimità di una consultazione convocata in giorni dieci.

TENNIS

All-about-the-US-Open-Tennis

19 gennaio 2015: a Melbourne si riparte alla conquista del ‘Grande Slam’
Annotazioni in merito e in nota una breve storia dei quattro tornei e dei loro vincitori. Infine un cenno agli italiani vittoriosi.
Australian Open 2015 in programma a Melbourne a partire da lunedì 19 gennaio.
E’ il primo dei grandi tornei dell’anno.
Tabellone maschile.
La testa di serie targata Stati Uniti d’America meglio posizionata è John Isner, al numero diciannove!!!
E’ profonda e inspiegabile la oramai lunghissima crisi del tennis maschile USA.

IL (QUASI) SILENZIO E’ D’ORO (PER ALCUNI)

Chart showing bad things

Questo detto popolare – integrato con alcune parole poste tra parentesi da chi scrive – si attaglia alla perfezione, a nostro avviso, agli scandali di enormi proporzioni che negli ultimi anni hanno contrassegnato l’attività di grandi banche statunitensi, britanniche, di alcuni istituti di credito elvetici, tedeschi e giapponesi e di cui la stampa non specializzata, pur non avendo potuto ignorarli, non ha dato (stranamente) il dovuto risalto.

ALESSANDRO ORTIS RICEVE IL PREMIO DI CARTALIBERA

alessandro-ortis-2011082717-121399

Italia, per la ripresa si parta anche dall’energia. Manca l’armonizzazione dei mercati europei, abbiamo un ruolo naturale per diventare hub tra Europa e Mediterraneo.
“La crisi in Italia? Si riparta anche dall’energia. Per sconfiggere le cause e per riattivare la ripresa: l’Italia ha un ruolo naturale per diventare l’hub del Sud Europa dell’energia, tra Unione Europea e Mediterraneo”. “Per superare la crisi economica in Europa, occorre un “single market” con “single rules” senza differenze tra mercati energetici.