Autore: Livio Caputo

Elezione a doppio taglio

Siamo proprio sicuri che esportare la democrazia nel mondo islamico sia una buona idea? I risultati delle elezioni politiche in Iraq, in Egitto, in Libano e soprattutto nei territori palestinesi hanno indotto molti esperti a riflettere sulla saggezza del “grande…

Share

Vecchia Europa sotto attacco

A conclusione di una recente trasmissione radio, ho domandato all’economista italo-americano Alberto Alesina come la “vecchia Europa” avrebbe potuto difendersi dall’attacco del nuovo e spregiudicato capitalismo asiatico, che sta invadendo il mondo con prodotti molto più economici dei nostri e…

Share

Grazie Marx, Stalin e Mao

Grazie Marx, grazie Stalin e soprattutto grazie Mao. In bocca a chi è sempre stato anticomunista, questo tributo può sembrare delirante. Ma, alla luce di quanto sta succedendo oggi nel mondo, è doveroso da parte di ogni abitante dell’Europa occidentale.…

Share

La pace a ostacoli

La scomparsa di Arafat da un lato, la decisione di Sharon di ritirarsi unilateralmente da Gaza dall’altro, hanno acceso le speranze che il 2005 possa diventare l’anno della pace in Medio Oriente. Tutti i governanti del mondo hanno promesso di…

Share

Lo stato dell’Unione

Il trionfalismo con cui, nel giugno scorso, fu accolta l’approvazione della nuova Costituzione europea da parte dei capi di Stato e di governo è stato, probabilmente, prematuro: ben undici dei 25 Paesi membri dell’Unione (Belgio, Gran Bretagna, Repubblica ceca, Danimarca,…

Share

La presa di Falluja è necessaria

“Sarà la più grande operazione militare dei marines dopo la battaglia di Hue in Vietnam del 1968”: è bastata questa presentazione dell’attacco a Falluja da parte di un generale  per alimentare le apprensioni di una parte della comunità internazionale. Il…

Share