Autore: Gianbattista Rosa

Presidente, chieda scusa!

Ammettiamolo, Ciampi non è stato finora un cattivo presidente. Certo non è stato amico della Casa della libertà, ma rispetto a uno Scalfaro appare come un gigante per correttezza e stile. Ma di fronte alle foibe l’ha combinata grossa. Ha…

Share

Penati, esordio penoso

Si narra che, alla notizia della morte di Nerone, il popolo romano si sia gettato nelle strade a festeggiare con gran caciara la liberazione dal tiranno. Un vecchietto invece se ne stava composto e perplesso, seduto sulla porta di casa,…

Share

Reagan, un ricordo

Molto si è scritto già, in questi giorni, su Ronald Reagan, ma molto resta ancora da dire. A mezza bocca, anche i suoi dileggiatori di un tempo hanno dovuto ammetterlo: ha lasciato un mondo migliore di quello che ha trovato.…

Share

La nuova concertazione

Se nelle parole d’ordine “concertazione” e “fare sistema”, come pare nel discorso d’investitura dell’uno-e-trino Luca Cordero di Montezemolo, è racchiusa la nuova filosofia politica degli industriali italiani, allora siamo nei guai. Cosa è stata, di fatto, la concertazione? Una formula…

Share

IRAQ: la verità, sottovoce

Io, personalmente, non sono pacifista: tra Attila e Don Vitaliano Della Sala, mi sta più simpatico il primo. Tuttavia, sottovoce e tra di noi, a questo punto dobbiamo dircelo: la guerra di Bush all’ Iraq è stata, per la sicurezza…

Share