Orari dei negozi. Promemoria per il parlamento

Un nuovo Focus IBL sulla proposta di limitare le aperture domenicali degli esercizi commerciali

Da otto anni, i negozi, ovunque si trovino, qualsiasi prodotto vendano, di qualsiasi dimensione siano, possono scegliere a che ora e in quali giorni stare aperti o chiusi.
La libertà di scegliere l’orario di apertura e chiusura ha permesso ai negozianti di venire incontro alle esigenze dei clienti: in questi anni, due italiani su tre hanno preso l’abitudine di fare la spesa la domenica.
Il ritorno alle chiusure domenicali è una delle promesse del M5S, molto cara al vice Presidente del Consiglio di Maio e sostenuta dalla Lega fin dall’inizio dell’attuale governo.
«La proposta che la Camera si appresta a discutere in Commissione – spiega Serena Sileoni – rileva rispetto alle molte depositate in questi anni, in quanto frutto di una intesa della maggioranza di governo». Per questo motivo, «Orari dei negozi: promemoria per il parlamento» (PDF) vuole essere una utile sintesi critica degli effetti ottenuti dalla liberalizzazione e delle argomentazioni utilizzate per tornare indietro (condizioni contrattuali dei dipendenti; tutela degli esercizi di vicinato; promozione di stili di vita meno consumistici).

Il Focus IBL di Serena Sileoni dal titolo «Orari dei negozi: promemoria per il parlamento» è liberamente scaricabile QUI.

Da: www.brunoleoni.it

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *