IL NOSTRO GOVERNO NON SA FARSI VALERE IN SEDE EUROPEA

renziI tamburi di guerra renziani sono usati malissimo. Le frasi roboanti pronunziate dal nostro Primo Ministro contro l’Unione Europea risultano, a parere di chi scrive, del tutto inefficaci dato che non abbiamo tutte le carte in regola (ad es. elevato debito pubblico, problema della spesa delle Regioni, modestissimo tasso di sviluppo etc.).

Sarebbe, per contro, molto più utile se si facesse presente alla Commissione dell’U.E. che i vessilliferi del rigore amministrativo e finanziario del l’Europa settentrionale fingono di non vedere il gravissimo pericolo insito nel sistema bancario tedesco (v. Deutsche Bank e banche regionali germaniche) che ha i conti in forte negatività.

Le competenti autorità tedesche dovrebbero iniziare la procedura per l’applicazione a tali istituti del meccanismo comunitario del “bail-in”.

Il che, però, provocherebbe uno sconquasso finanziario non solo nell’economia germanica, con ripercussioni politico- sociali ragguardevolissime nella Repubblica Federale, ma in tutta la finanza europea.

Ma Berlino non agisce.I motivi sono ovvii. Preferisce, probabilmente, accampando pretesti, che siano le finanze pubbliche federali a risanare le banche tedesche come peraltro già fatto in passato.

Su questo “punctum dolens” dovrebbe il nostro Renzi far risuonare i suoi tamburi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *