Gli eccessi renziani

x-default

x-default

Il nostro Presidente del Consiglio, dopo un inizio non disdicevole, preso da giovane baldanza e da una forte dose di spregiudicatezza, sta, a nostro giudizio, compiendo molti errori che potrebbe pagare cari. Non è utile ,ad es., attaccare il Presidente della Commissione U.E. Juncker, in maniera così virulenta, non tenendo conto dei vari punti di debolezza italiani ( ad es. debito, inchiesta comunitaria sugli aiuti all’ILVA, il problema delle quattro banche in fallimento). Che vantaggi poi -nel medio periodo – potra’ trarre da l volere” smaccatament” inserire in posti- chiave “solo” persone della sua cerchia” melius” se toscane ( v. ad es. Carrai per l’istituenda agenzia che dovrebbe gestire la protezione delle banche- dati e dei sistemi di comunicazione dello Stato e d il contrasto al terrorismo; la nomina di un deputato – Calenda-quale rappresentante permanente presso l’UE) e non provenienti dagli organici statali? Solo di inimicarsi l’alta burocrazia e -in caso di non successo dei suoi “diadochi” – di farsi attaccare a titolo personale? Ovidio scrisse: “Medio tutissimus ibis” (Andrai sicurissimo per la via di mezzo-v.Met.,2,137).

Share

448 comments for “Gli eccessi renziani

  1. Pingback: enterprise hosting
  2. Pingback: MIAA 129
  3. Pingback: Hunde Godbidder
  4. Pingback: Buy cerebrolysin
  5. Pingback: hotmail connexion
  6. Pingback: splashthat
  7. Pingback: online dating
  8. Pingback: 우리카지노
  9. Pingback: porntube
  10. Pingback: Make Money Online
  11. Pingback: Manji Law, P.C.
  12. Pingback: openstreetmap.org
  13. Pingback: hubpages.com
  14. Pingback: openstreetmap.org
  15. Pingback: Salem Music Group
  16. Pingback: game
  17. Pingback: 약판매사이트
  18. Pingback: Dr Majeda Awawdeh
  19. Pingback: wedding live band
  20. Pingback: Yoga Burn
  21. Pingback: Fake Oakleys
  22. Pingback: Layarkaca21
  23. Pingback: website
  24. Pingback: lose weight
  25. Pingback: sexy vidio hindi
  26. Pingback: Machines
  27. Pingback: liteblue login
  28. Pingback: MIAA 105

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *