La scarsa volontà di lottare

libiaCrediamo ormai inoppugnabile che una parte del mondo islamico abbia dichiarato guerra all’Occidente (compresi in tale accezione la Confederazione Russa e tutti gli stati considerati alleati dell’Occidente).

Il che non ci meraviglia perchè(immodestamente) l’avevamo detto (v. i nostri numerosi scritti ospitati da questo foglio. V., ad es., da ultimo, “Attacco all’Occidente-Che fare?” del 23-11-2015).

Auspicavamo – a malincuore – un intervento multilaterale in Siria.

Ora il pericolo, specie per l’Europa meridionale e l’Italia in particolare, si è fatto sempre più vicino stante la situazione creatasi in Libia.

I Governi occidentali sembrano però ancora incerti sul da farsi. Non paiono aver compreso che rischiamo di soccombere a causa della nostra pavidità.

Se l’Isis s’impadronisse della Libia disporrebbe di risorse energetiche enormi e potrebbe ricattarci senza tener conto che una tale vittoria accrescerebbe il suo proselitismo tra i milioni di mussulmani di cui ben una quarantina vive in Europa .

Ci vorrebbero Statisti all’altezza non dei politicanti quali ci appaiono gli attuali in tutto l’Occidente.

Se i comandanti di un esercito non hanno chiara l a strategia ed hanno una tiepida volontà di pugnare le guerre sono, in genere, perdute.

Ci auguriamo vivamente che non si concretizzi l’ammonimento ormai ben noto ricordato da T. Livio :

“Dum Romae consulitur Saguntum expugnatur” (= Mentre a Roma si discute Sagunto viene espunata).

2 comments for “La scarsa volontà di lottare

  1. 19 febbraio 2016 at 14:56

    This is very interesting, You’re a very skilled blogger.
    I’ve joined your rss feed and look forward
    to seeking more of your wonderful post. Also, I have shared your site in my social networks!

  2. 19 febbraio 2016 at 08:50

    whoah this blog is excellent i love studying your posts.
    Keep up the great work! You know, a lot of persons are looking round for
    this information, you can help them greatly.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *