LA POLITICA DI DUEMILA ANNI FA, DESCRITTA NELLA “CONGIURA DI CATILINA” DI SALLUSTIO NON È DISSIMILE DA QUELLA ODIERNA IN ITALIA

congiura“Tra i politici.. non trovai senso d’onore ma impudenza, non probità ma corruzione, non rettitudine ma avidità” (v.”La congiura di Catilina”, III, 4).

“I re hanno in sospetto le persone di valore più che le nullità e le doti morali li mettono in apprensione” (v.ibidem VII,1,2).

Il grande storico romano, Gaio Sallustio Crispo, (Amiterno), 86 a.C.-36 o 35 d.C.,) scrivendo queste frasi, descriveva acutamente la mentalità dei politici dei suoi tempi. Li conosceva, infatti, molto bene avendo ricoperto importanti cariche pubbliche (questore, pretore) e frequentato a lungo gli ambienti politici dell’Urbe.

Le osservazioni sopra riportate si attagliano, a nostro avviso, “mutatis mutandae”, alla situazione politica italiana attuale. La mentalità degli uomini politici non è mutata!

Esaminando più da vicino la situazione, italiana si assiste alla contrapposizione netta tra forze politiche aventi ideologie diverse: da un lato il P.D., in cui l’anima vetero-comunista si oppone al percorso social-democratico di Renzi e dei suoi; dall’altro i partiti del Centro-Destra, peraltro divisi tra loro, di natura conservatrice la Lega e quelli che potremmo definire “neo–populisti” (S.E.L., Grillini).

C’è poi un disagio sociale, dovuto alla crisi economica, che alimenta il malcontento. A ciò si aggiunga la corruzione che alligna in molte istituzioni e nelle amministrazioni locali ed è presente sia nel Settentrione che nel Centro e nel Meridione. Per non citare la malavita organizzata che regna, impedendone lo sviluppo, su intere regioni del nostro Mezzogiorno e si sta radicando in alcune provincie del Centro-Nord.

Dal malgoverno e dalla crisi economica deriva la riduzione delle entrate statali che, in mancanza di una politica di revisione della spesa pubblica, fa sì che la pressione fiscale non scemi. Il malcontento dei ceti meno fortunati, dei commercianti, dei piccoli e medi imprenditori sta, perciò, aumentando.

La congiura di Catilina ebbe motivazioni analoghe: :il forte disagio dei ceti meno abbienti di fronte alle ingiustizie messe in atto nei loro confronti dalle oligarchie dell’epoca e dall’impoverimento in cui versavano.  Non è, perciò, da escludere del tutto che possa sorgere in Italia un moderno Catilina.

Share

172 comments for “LA POLITICA DI DUEMILA ANNI FA, DESCRITTA NELLA “CONGIURA DI CATILINA” DI SALLUSTIO NON È DISSIMILE DA QUELLA ODIERNA IN ITALIA

  1. Pingback: web 2.0
  2. Pingback: review your app
  3. Pingback: 메이저공원
  4. Pingback: donate now
  5. Pingback: Turkey escorts
  6. Pingback: casinoswing
  7. Pingback: agen resmi Maxbet
  8. Pingback: 토토사이트
  9. Pingback: creer une affiche
  10. Pingback: plakate erstellen
  11. Pingback: 라이브딜러
  12. Pingback: 로투스홀짝
  13. Pingback: Contract packing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *