L’ACCOGLIENZA CHE PROSTITUISCE E L’INDIFFERENZA PER I MARTIRI CRISTIANI

Mollo-di-Lampedusa-Operatori-dell-INMP-portano-i-primi-immediati-soccorsiLa verità?

‘Accogliamo’  migliaia, migliaia e migliaia di poveracci che alla fine costringiamo all’accattonaggio, alla prostituzione, allo sfruttamento, al malaffare di ogni genere e ci si dovrebbe vergognare nel parlare di ‘accoglienza’ così stando indubitabilmente le cose!

(Non mi si dica di no: le strade sono piene di accattoni e prostitute di provenienza africana, arabi o neri che siano, che si aggiungono ai già troppi accattoni e prostitute nostrani, e la malavita trova in loro braccia disponibilissime).

Ci disinteressiamo assolutamente di migliaia e migliaia di cristiani che vengono martirizzati solo per il loro credo.

(Parlarne ogni tanto con aria fintamente addolorata non serve a niente, naturalmente).

Cosa aspettarsi, d’altra parte, dagli abitanti di un continente, il nostro, oramai a-cristiano, abitanti che in larghissima maggioranza considerano la religione qualcosa di molto vicino alla superstizione, europei guidati da classi dirigenti che benissimo (!!!) li rappresentano in quanto come e più di loro incapaci e ignoranti?

Share

699 comments for “L’ACCOGLIENZA CHE PROSTITUISCE E L’INDIFFERENZA PER I MARTIRI CRISTIANI

  1. Pingback: bandicam
  2. Pingback: freefire
  3. Pingback: Afro Pop Music
  4. Pingback: TRAMADOL ONLINE
  5. Pingback: CHEAPEST TRAMADOL
  6. Pingback: bollywood xxx
  7. Pingback: 예스 카지노
  8. Pingback: sarkari exam
  9. Pingback: spolorm hund
  10. Pingback: Hifu
  11. Pingback: 睡眠呼吸器
  12. Pingback: pipe
  13. Pingback: CLINICZ
  14. Pingback: greyhound wagering
  15. Pingback: Bulk SMS UAE
  16. Pingback: autoshop
  17. Pingback: pop face cream
  18. Pingback: danial tay
  19. Pingback: asus g75vw th71
  20. Pingback: anti terror course
  21. Pingback: dato danial
  22. Pingback: dato danial tay
  23. Pingback: Fitness
  24. Pingback: body
  25. Pingback: Meme Hoodies
  26. Pingback: 바카라카지노
  27. Pingback: exporting wood
  28. Pingback: network marketing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *