RENZI E GLI AUGURI DI OBAMA

01-renzi-iPare – lo ha detto lui e per una volta gli crediamo – pare, dicevo, che Matteo Renzi abbia telefonato a Obama dopo aver raccattato la fiducia al senato.

L’inquilino di White House – dice il fiorentino – gli ha fatto gli auguri.

E qui si vede – se non è conscio della realtà e non abbia parlato solo ‘pour epater les bourgeoises’ – il provincialismo del povero Renzi: si vanta dell’accaduto, se ne gloria come di qualcosa di particolare, di ‘suo’.

Non sa (sarebbe drammatico) o (mi auguro) finge di non sapere che altrettanto sarebbe capitato (ed è occorso in passato) a qualsiasi altro uomo politico come lui (anche a Mario Monti!!!!!) arrivato al potere, fosse perfino – nei casi che alla Casa Bianca vanno bene – un dittatorello  di una delle repubbliche una volta definite ‘delle banane’!

‘Un titolo di cavaliere e una sigaretta non si negano a nessuno’, si diceva un tempo.

Un augurio del presidente degli Stati Uniti in un consimile caso, anche.

2 comments for “RENZI E GLI AUGURI DI OBAMA

  1. 21 luglio 2014 at 19:39

    il satrapo Dracula ha bigsnoo di sangue giovane per rinnovare se stesso il suo potere ed averi, visto che nel suo ambito “famigliare” non ha pif9 nessuno se non qualche zoccoletta in calore per i soldi, deve cercare necessariamente in altre “famiglie”. XXX

  2. 7 luglio 2014 at 02:25

    italiani dalla memoria corta comssitira, Renzi e8 un ex democristiano ex PPI del quale era segretario provinciale, divenne anche segreatrio prov. della Margherita, fu eletto presidente della Provincia di Firenze rappresentando una coalizione di centro-sinistra/equilibrista, per questo Berlusconi lo segue e corteggia in segreto.Calimero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *