INCREDIBILE AUDITU

Occhetto

Occhetto

Non è cosa credibile se la si ascolta. L’ex- Segretario del P.C.I., Occhetto, ha di recente dichiarato -se abbiamo ben capito- che solo al momento del congresso tenutosi alla Bolognina nel corso del quale il partito fu ,per così dire, rinnovato, prese conoscenza delle “foibe”. Forse prima non sapeva nè leggere , ché c’erano state innumeri denunzie di quei crimini, né aveva orecchie per prestare ascolto ai racconti dei profughi dall’Istria. Così come l’attuale Presidente Napolitano, in quegli anni autorevole esponente del P.C.I., che scrisse anche articoli a favore dell’invasione dell’Ungheria da parte del Patto di Varsavia. Un’intera classe dirigente dell’allora P.C.I. non vedeva ,non sentiva, non parlava! Come le tre scimmiette! “Ma mi facciano il piacere” direbbe il grande Totò! Dobbiamo allora prestar fede ai loro successori politici che provengono dalla stessa scuola?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *