IL TERRIBILE PROBLEMA DEGLI SBARCHI

Arrivo di migranti nel mare di Lampedusa - WIKIPEDIA CREATIVE COMMONS

Arrivo di migranti nel mare di Lampedusa - WIKIPEDIA CREATIVE COMMONS

In questi giorni stanno scorrendo sui giornali fiumi d’inchiostro per cercare di spiegare le motivazioni piu’ lontane del terribile naufragio vicino a Lampedusa.

Mi pare ,tuttavia ,che non  si centri il vero problema che é all’origine degli sbarchi ovvero l’instabilità  politica delle nazioni  da cui provengono i poveri disgraziati che ,rischiando la vita ,illusi, tramite i cellulari, da parenti ed amici e da taluni politici nostrani, credono di trovare in Europa facile accoglienza.

In seguito ad un processo frettoloso di decolonizzazione,voluto soprattutto dagli Stati Uniti e dall’ex- URSS, venne concessa l’indipendenza a paesi che  non avevano mai conosciuto non solo la democrazia ma neppure un minimo di strutture statali.

Donde scontri sanguinosi,nascita di feroci dittature, stragi e miseria. A  questo si  é aggiunto l’integralismo islamico.

Il problema  economico ha fatto da corollario anche laddove le materie prime ed il suolo, potenzialmente fecondo, avrebbero consentito a quelle popolazioni   un certo sostentamento.

Chi conosce un po’i problemi del sottosviluppo del continente africano sa bene  che gli  organismi multilaterali  ed i vari Stati occidentali hanno profuso , inutilmente , in aiuti cifre enormi  con esigui risultati dato che non esistono  colà governi e strutture amministrative in grado  di gestire convenientemente   gli aiuti stessi.

Occorre perciò  inviare  sul posto truppe ed amministratori internazionali .” Tertium non datur” !

Altrimenti gli sbarchi continueranno e così gli annegamenti … ed anche l’islamizzazione dell’Europa.

1 comment for “IL TERRIBILE PROBLEMA DEGLI SBARCHI

  1. walter monici
    11 ottobre 2013 at 10:37

    Cui prodest? ci sono traghetti e aerei con i quali chiunque dotato di un regolare permesso di ingresso può raggiungere comodamente l’Italia.
    Quello che la finanza internazionale vuole è suscitare la pietà dei morti e del dolore per avere mano d’opera a basso prezzo e senza diritti.
    Gli italiani non volevano fare lavori sporchi e faticosi per un salario da fame.
    ora che gli italiani vorrebbero fare quei lavori sporchi e faticosi li trovano già occupati.
    Il mondialismo selvaggio con la faccia pietosa e buonista ha ottenuto il suo scopo: distruggere i diritti dei lavoratori e la civiltà europea culla del libero pensiero laico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *