Mese: ottobre 2013

ATTENTATO A PECHINO E DISINFORMAZIONE

Un “incidente” in Piazza Tienanmen. Un’auto che va a travolgere la folla di turisti e cinesi proprio sotto il ritratto di Mao, nella piazza resa celebre, tragicamente, dalla repressione dei moti democratici del 1989. La notizia riesce a trapelare e diffondersi, anche con foto e video. Gli sforzi della censura cinese sono vani, quando un fatto di sangue così grave (5 morti e una trentina di feriti) nel cuore di Pechino, sotto gli occhi di mezzo mondo.

Share

L’ANNOSA QUESTIONE DELLO IUS SOLI SPACCA L’UMP: COPE’ VUOLE RIFORMARLO, I FRANCESI PURE

Parigi. È ritornato al centro del dibattito politico in seguito all’affaire Leonarda (la bambina kosovara espulsa dalla Francia il 9 ottobre scorso, dopo essere stata prelevata con le maniere forti mentre era in gita scolastica), che ha monopolizzato le pagine dei giornali d’Oltralpe negli ultimi quindici giorni, indignato i benpensanti, scatenato il solito teatrino mediatico a gauche come a droite, e messo per l’ennesima volta in discussione la stabilità dell’esecutivo socialista e la leadership di François Hollande.

Share

IN CAMMINO PER CAMBIARE: UN NUOVO MANIFESTO LIBERALE

Il 24 ottobre a Roma è stata presentata una nuova aggregazione ispirata ai valori liberali, che comprende Fare per Fermare il Declino, Partito Liberale Italiano, Progett’Azione, Uniti verso Nord,Partito Federalista Europeo, Liberalitaliani – che intende presentare una lista unitaria alle prossime elezioni europee.

Share

SIMILITUDINI STORICO – LETTERARIE

Nella sua “Storia d’Italia” Francesco Guicciardini individua nella cecità dei principi italiani, che si illusero di saper controllare ed utilizzare per piccoli interessi dinastici o territoriali forze di gran lunga piu’ potenti di loro quali l’Impero Asburgico o il regno di Francia, nel periodo che va dal 1492 (morte di Lorenzo de ‘Medici) al 1534 (morte di Clemente VII, ultimo pontefice della cas