ESTHER WILLIAMS CHI?

Esther Williams - portrait

Esther Williams - portrait - Wikipedia Creative Commons

Non piu’ di un paio di mesi orsono.
Lemme lemme me ne scendo verso il negozio del barbiere, quando mi pare di riconoscere una giovinetta.
“Come va, Katia?”, mi avventuro.
“Si sbaglia”, risponde garbatamente la signorina. “Mi chiamo Esther”.
“Come Esther Williams”, mi vien fatto istintivamente di dire.
Mi guarda basita.

Di tutta evidenza, non ha la minima idea di chi sia la persona da me citata.
“Mi scusi”, riprendo. “Parlo di una grande nuotatrice e attrice degli anni Quaranta, notissima allora ma il cui nome oggi, lo capisco, non dice nulla a nessuno”.
“Andro’ a cercare su youtube”, promette nell’accomiatarsi.
L’episodietto mi è tornato pochi minuti fa alla mente nell’apprendere che la Williams è morta alla bella età di quasi novantadue anni.
Lontana dagli schermi da decenni e decenni e dedita alla beneficenza, è stata un vero mito per tutti a partire da quando, nel 1944, era apparsa brillante e in gran forma in ‘Bellezze al bagno’.
Regina delle pellicole che univano le piscine al balletto (guardare per credere), duro’ un decennio, quanto quel tipo particolare di cinema acquatico al femminile che, nato praticamente con lei, con il suo declino, declino’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *