DIBATTITI POLITICI IN TELEVISIONE

In questi giorni si susseguono, a ragione dell’inizio della campagna elettorale, i dibattiti in televisione.

Lo spettacolo é, in genere, deprimente.

Allorquando gli interlocutori sono numerosi non vi é una discussione “civile” ovvero un ordinato dialogo tra i partecipanti bensì una sovrapposizione di voci, usualmente, ad alto volume, talché l’ascoltatore non riesce a comprendere cosa viene detto. Il moderatore, infatti, non esercita nessuna azione volta a frenare un tale indecente comportamento.

Quando viene intervistato un esponente politico di rilievo le cose vanno un poco meglio ma non troppo.

L’intervistatore abile, infatti, pone domande capziose e non lascia terminare all’intervistato il suo dire allorquando non gli fa comodo o devia il discorso. Seleziona, inoltre, verosimilmente, prima della trasmissione, gli spettatori privilegiando nel numero quelli della sua “fazione”.

La trasmissione del 10 gennaio u.s. condotta da Santoro (“Intervista all’on. le Berlusconi”) ci é sembrata paradigmatica di tutto ciò.

Non ci risulta che questo accada in altri paesi occidentali . Il livello di civiltà e di democrazia si giudica anche da questo oppure no?

Share

365 comments for “DIBATTITI POLITICI IN TELEVISIONE

  1. Pingback: site
  2. Pingback: dildo køb
  3. Pingback: cash
  4. Pingback: stop aging
  5. Pingback: Military
  6. Pingback: updowntoday
  7. Pingback: liteblue login
  8. Pingback: liteblue login
  9. Pingback: Read more here
  10. Pingback: safe room
  11. Pingback: Animals
  12. Pingback: Y2Mate
  13. Pingback: wikidot
  14. Pingback: liteblue login
  15. Pingback: Smm Panel
  16. Pingback: gucci hoodie
  17. Pingback: Oliver Isaacs
  18. Pingback: trixie hundeseng
  19. Pingback: sàn forex
  20. Pingback: free forex signals
  21. Pingback: Eargo Hearing Aids
  22. Pingback: food loss
  23. Pingback: 먹튀 폴리스
  24. Pingback: boho rings
  25. Pingback: marketing
  26. Pingback: text 2 give
  27. Pingback: Cheap Domain
  28. Pingback: căn hộ sala
  29. Pingback: intense debate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *