Mese: Ottobre 2012

DEL VELLEITARISMO SCOLASTICO

Velleitarismo = dal latino medioevale “Velleitas-tis”, atteggiamento ispirato ad ambizioni vaghe ed irrisolte per impotenza della volontà o perché superiori alle possibilità di realizzazione. Tale ci sembra il progetto del Ministro della Pubblica Istruzione, Profumo, di distribuire nelle scuole apparecchi informatici.

Share

L’INSOFFERENZA DEI VECCHI

Lo so, è troppo presto per me non ancora settantenne, ma vedo e sento che sto per essere travolto dalla classica ‘insofferenza dei vecchi’.
Non sopporto piu’ nulla e non tanto riguardo alla sfera privata – dove almeno trovo rifugio e dolcezza nei nipotini – quanto e fortissimamente a quella pubblica.
Non mi riesce di leggere un giornale o di seguire un tg se non arrabbiandomi e sul serio.

Share

LA DEBACLE POLVEROSA DI RENATA

Le dimissioni della Polverini sono arrivate, partorite dopo una campagna a mezzo stampa che aveva tutti gli strumenti, e i conti correnti, per far indignare un Paese ormai mangiato dall’antipolitica, ma ha preferito, come sempre, far incuriosire il popolo dei reality facendolo guardare dal buco della serratura di una festa. Già perché sembra che la “pasionaria” Renata si sia dimessa per una parrucca, strana sorte questa, la stessa di Marrazzo, e poco importa che quelle della festa a tema ormai più famosa dell’etere siano ben più innocue delle vituperate parrucche di via Gradoli, siano diventate la maschera di colore di una vicenda che fa ridere ben poco.

Share

PROFESSIONI SOCIALISTE

Esistevano, un tempo, le beneamate professioni liberali: medici, avvocati, notai, ingegneri, solo per citare le più note e le più risalenti.
Non temano i nostri lettori: non è che oggi non esistano più, anzi: sono al punto diffuse ed estese nei ranghi, che oggi è più difficile trovare un idraulico che non un avvocato. Quello che a noi pare non più aggiornato è continuare ad appellare queste professioni con l’aggettivo liberale.

Share