HILLARY CLINTON VICE IN LUOGO DI JOE BIDEN?

Per quanto abbastanza raro, è successo in alcune occasioni che il presidente USA in carica abbia deciso di cambiare il proprio vice in vista del rinnovo del mandato.
Lo fece ad esempio Lincoln imitato anni dopo da McKinley.
Quanto a Franklin Delano Roosevelt, i suoi vice furono addirittura tre: John Garner nei primi due quadrienni, Henry Wallace nel terzo e Harry Truman nei pochi giorni del quarto.
Ecco, quindi, che l’ipotesi che si fa oggi a Washington a proposito della sostituzione di Joe Biden con Hillary Clinton non deve apparire fuori norma.Alcuni esponenti democratici, anzi, ne hanno esplicitamente parlato a seguito delle numerose gaffe dell’attuale vice praticamente incapace di parlare a ruota libera senza mettersi nei guai.
Certo che un ticket democratico Obama/Hillary avrebbe molto maggiori possibilità di prevalere.
Inoltre, in qualche modo, se vittorioso, indicherebbe necessariamente nella Clinton la candidata del partito dell’asino per il 2016.Ricordo, comunque, che nei tre casi sopra citati il capo dello Stato in carica, nuovamente vittorioso, ebbe a tirare le cuoia in corso di mandato lasciando lo scranno al nuovo vice.
Attenzione!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *