Mese: agosto 2012

TASSATE I RICCHI, E PAGHERANNO I POVERI

La demagogia costa sempre cara: quella fiscale in particolare, perché la si paga presto ed in contanti. Vediamo alcuni esempi recenti.
Prima notizia: la tassa sul lusso, sulle imbarcazioni e vetture di pregio in particolare, voluta dal Governo Monti, ha prodotto (ma va là?) meno di un terzo del gettito stimato. Mancano all’ appello circa 250 M€, che verranno recuperati dalle tasche degli italiani che imbarcazioni non hanno.

Share

IN ATTESA DI TAMPA E CHARLOTTE: STORIA E STORIE DELLA CONVENTION USA

E’ in vista delle elezioni presidenziali del 1832 che il partito antimassonico, nato da poco e all’epoca intenzionato come suggerisce il nome a combattere il vero o presunto strapotere della massoneria (il presidente in carica, Andrew Jackson era un ‘fratello’ così come il principale esponente dell’opposizione, Henry Clay, e le logge potevano contare su molti altri vip), decide di designare il proprio candidato a White House convocando una Convention che si svolge nel settembre del 1831 a Baltimora.

Share

Il “vero” John Kennedy

Come tutti coloro che hanno seguito la storia americana del secondo Novecento sui rotocalchi (nel caso, su ‘Novella 2000’, non ci si può sbagliare), Mario Monti – lo ha dichiarato a Sette, l’inserto del Corriere – adora John Kennedy, il peggior presidente della storia USA.
Qui di seguito, il mio documentato e incontrovertibile pezzo sull’unico cattolico arrivato a White House a suo tempo ricompreso nel mio ‘Americana’

Share