Mese: Luglio 2012

Luciano Emmer, cineasta dimenticato

È una domenica di sole cocente in quel di Roma, dove una folla eteroclita e pittoresca di capitolini, di diversa estrazione sociale, si appresta a traslocare, con ogni mezzo possibile, verso le ridenti coste balneari del Lazio. Tavolini e sedie, pentole e piatti, bucatini e salsa di pomodoro, pane e vino casereccio, l’essenziale per una fugace gita fuori porta tipicamente romana. È una Domenica d’agosto (1950) sulla spiaggia di Ostia, ed è il debutto della commedia di costume all’italiana, firmato Luciano Emmer.

Share

Gli Immortali

8 luglio 2012, Roger Federer si aggiudica per la settima volta il torneo di Wimbledon, ciò facendo, vince il suo diciassettesimo slam, torna al primo posto nella classifica mondiale eguagliando per numero di settimane trascorse in vetta Pete Sampras (e lo supererà lunedì 16 luglio) e aggiunge questi agli altri mille record in suo possesso.

Share

Sì, Diliberto, è una “barbarie” che tu sia stato Ministro della Giustizia

Usa la parola “barbarie” il comunista Oliviero Diliberto a proposito dei fatti della Scuola Diaz di Genova. Barbarie o no, in Italia esiste ancora uno scalcinato stato di diritto, e la Cassazione ha confermato le condanne nei confronti dei vertici della polizia. “Un po’ di giustizia è stata fatta”, ha commentato il comunista Diliberto.

Share

Ernest Borgnine

“Pike!” Finale de ‘Il mucchio selvaggio’. Sparatoria. Morti a decine.
Sykes (Edmond O’Brien), Lyle (Warren Oates) e Tector (Ben Johnson) Gorch, l’uno dopo l’altro, fatti fuori un bel numero di messicani a testa, passano a miglior vita.

Share

WTO? No, grazie

L’ingresso della Federazione Russa nel WTO (Organizzazione Mondiale del Commercio) è stato ufficializzato il 16 dicembre 2011, a conclusione del negoziato di adesione più lungo nella storia dell’istituzione ginevrina. Sin dal 1993, pochi mesi dopo lo scioglimento dell’Unione Sovietica, vennero avviate le trattative fra il gigante eurasiatico e l’Organizzazione, ma queste avanzarono lentamente sia a causa della difficoltosa transizione del Paese verso un’economia di mercato, che per motivazioni politiche (da ultimo, il conflitto con la Georgia e il conseguente irrigidimento del Paese transcaucasico, giunto a minacciare il veto all’ingresso della Federazione nel sistema).

Share

Ipotesi Tobin Tax

“L’Italia che ha fatto un passo importante dichiarando di non esser più ostile alla tassazione delle transazioni finanziarie di fronte alla richiesta di procedere eventualmente ad una cooperazione rafforzata, cioè non a 27, ma per esempio per la zona euro,…

Share

Consiglio europeo: tra crescita e meccanismi salva spread

Il vertice europeo appena trascorso ha visto la figura di Mario Monti, coadiuvato dal premier spagnolo Rajoy, uscire “vincitrice” dal confronto con il cancelliere tedesco Merkel sulle misure da prendere per cercare di arginare la speculazione finanziaria. Monti ha ottenuto, infatti, il cd. meccanismo “salva spread”, ovvero la capacità del fondo salva Stati EFSF/ESM di comprare titoli di Stato italiani e spagnoli, in modo da abbassarne il differenziale dei tassi di interesse con i bund tedeschi.

Share