Il nostro giornale Cartalibera promuove il premio di laurea “Egidio Sterpa” sulla storia del liberalismo italiano e invita tutti a darne la massima diffusione

BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DEL PREMIO DI LAUREA

“Egidio Sterpa”


1. Il Circolo culturale Benedetto Croce promuove un’iniziativa diretta a conferire un premio di laurea, indirizzato a laureati da in discipline economiche, giuridiche e sociali nell’anno accademico 2012/2013, per onorare la memoria di Egidio Sterpa, giornalista e politico liberale.

2. E’ istituito un premio di laurea del valore di Euro 1.000,00 (mille/00).

Hanno titolo a partecipare i laureati in discipline economiche, giuridiche e sociali di nazionalità italiana con corso di laurea specialistico nell’anno accademico 2012/2013 conseguito in una università italiana, alla data dei termini fissati per la presentazione delle domande di partecipazione al concorso;

  • La tesi di laurea deve essere incentrata su argomenti concernenti la storia del pensiero e dell’azione politica liberale in Italia nel dopoguerra.

3. Le domande degli interessati, indirizzate al Circolo Culturale Benedetto Croce, redatte in carta semplice con l’indicazione precisa dei dati anagrafici e di residenza o domicilio (indirizzo e numero telefonico), dovranno pervenire alla sede dell’ente a Milano entro il 15 aprile 2013. Non verranno accolte domande di partecipazione pervenute oltre la scadenza prefissata. A tal fine farà fede il timbro a data dell’Ufficio Postale accettante. La domanda di partecipazione e la copia della tesi dovranno pervenire in un plico chiuso, sul quale deve essere riportato il seguente indirizzo: Circolo Culturale Benedetto Croce – Concorso premio di laurea “Egidio Sterpa” – Via Silvio Pellico 6 – 20121 Milano. Dovranno inoltre essere inviati in formato elettronico all’indirizzo mail circolocroce@gmail.com. Gli elaborati presentati non saranno restituiti.

Nella domanda i candidati dovranno dichiarare sotto la propria responsabilità:

1) data e luogo di nascita;

2) residenza e cittadinanza italiana;

3) che la copia della tesi di laurea allegata è conforme all’originale, depositato presso l’Università di appartenenza;

4) la laurea conseguita con la votazione riportata nei singoli esami

5) domicilio eletto ai fini del concorso ed eventuale recapito telefonico.

Alla domanda dovranno essere allegati i seguenti documenti, redatti in carta semplice:

1) curriculum vitae, con indicazione dell’attuale attività del candidato;

2) copia della tesi di laurea;

3) estratti degli eventuali lavori scientifici;

5) copia fronte – retro di un documento d’identità in corso di validità.

Il premio di laurea verrà assegnato sulla base della graduatoria elaborata dalla Commissione Giudicatrice, formata da esponenti della cultura e della politica liberali nominati dal Circolo Culturale Benedetto Croce.

4. La Commissione procederà all’assegnazione del premio di laurea sulla base di una insindacabile valutazione del valore e dell’originalità scientifica e culturale degli elaborati presentati, riservandosi di prendere eventualmente in considerazione anche il curriculum studiorum dei candidati (in caso di valutazione paritetica degli elaborati da parte della Commissione).

La Commissione giudicatrice provvederà al conferimento del premio di laurea, che sarà consegnato nelle mani del vincitore dai proponenti nel corso di una pubblica cerimonia, cui parteciperanno i Familiari e gli Amici di Egidio Sterpa.

5. Il vincitore avrà inoltre diritto ad usufruire di un periodo di tirocinio formativo e di orientamento presso la redazione del giornale on line di opinioni liberali  “Cartalibera” a Milano della durata di 6 mesi.

5. Hanno contribuito all’istituzione del premio: Pierangelo Berlinguer, Laura Cevolani,  Edoardo Croci, Bruno Dapei, Claudio De Albertis, Lorenzo De Stefani, Paolo Favini, Andrea Orsini, Gigi Paganelli, Gianbattista Rosa,  Pierangelo Rossi.

Milano, 1 luglio 2012

Il Presidente

Edoardo Croci

1 comment for “Il nostro giornale Cartalibera promuove il premio di laurea “Egidio Sterpa” sulla storia del liberalismo italiano e invita tutti a darne la massima diffusione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *