Mese: aprile 2012

UN INCOMPRENSIBILE RITARDO DEL GOVERNO MONTI

A chi ha buon senso(dote fondamentale nei comportamenti umani soprattutto in quello dei governanti!) sarebbe apparso necessario che ai primi postii dell’agenda del Governo Monti avesse figurato la revisione della spesa pubblica .

Ad oltre quattro mesi dall’entrata in funzione di questo Esecutivo apprendiamo dal ministro Giarda ,incaricato di procedere a tale compito- il quale é essenziale forse piu’ che il raschiare il fondo del barile dei tributi-,che il suo lavoro incontra enormi difficoltà. Non dispone,infatti, di personale, gli apparati ministeriali ed i vari Ministri fanno ostruzionismo ( on forniscono cioé i dati necessari e si oppongono agli eventuali tagli).

«IL CAPITALISMO TOSSICO – CRISI DELLA COMPETIZIONE E MODELLI ALTERNATIVI»

Marco Bertorello – Danilo Corradi:
Postfazione di Riccardo Bellofiore
Edizione: Alegre – Giugno 2011 – Euro 16,00; pagg. 187[1]
Il Saggio si articola in: una “Premessa”; in tre parti e si conclude con la postfazione del Prof. Bellofiore.
E’ un tentativo di analisi più approfondita delle ragioni strutturali della crisi e di formulazione di nuove soluzioni onde evitarne il ripetersi.

SICUREZZA (rapine nelle abitazioni isolate, omicidi, violenze, furti con destrezza, accattonaggio)

In Italia il livello di delittuosità, in ascesa fino al 1991, ha registrato negli anni successivi un andamento altalenante nel tempo ma con livelli sostanzialmente stabili (Fonte: I.S.T.A.T.).
Nel 2010 si sono avuti 2.621.019 delitti (pari a 4.335,5 per 100.000 abitanti ) con un modestissimo decremento (- 1,5 %).
Nello stesso anno la ripartizione tra le principali Regioni italiane dei delitti con presunti autori noti denunciati dalle Forze di Polizia alla Magistratura é stata la seguente: