QUALCHE NEO NEL GOVERNO MONTI

Premesso che governare un paese come l’Italia è sempre cosa ardua(sembra che Mussolini –c he non era uno stupido-abbia detto: “Non è difficile governare il popolo italiano – E’ impossibile“) e che lo sia maggiormente in questa drammatica congiuntura appare ovvio.
In un nostro articoletto pubblicato da “Cartalibera“ il 20 novembre 2011 dal titolo “Governo Monti: i suoi membri sono tutti donne ed uomini d’onore ….ma…“ manifestavamo qualche perplessità circa la possibilità che i vari ministri, esponenti del sistema universitario, dell’avvocatura, dell’establishment bancario etc., avessero la forza d’imporre alle categorie di provenienza le dure misure che la situazione rende necessarie dato che, stando alle dichiarazioni del prof. Monti, terminato il mandato ministeriale, i membri del suo Governo non si sarebbero candidati a cariche politiche e sarebbero rientrati nei ranghi d’origine.
Non avevamo, però, preso in considerazione che membri dell’Esecutivo potessero offrire materia di critiche non infondate.
Ci riferiamo ai casi del Sottosegretario Melanconico, di cui scrivemmo su questo foglio il 14 u.s.,a quello del responsabile per l’Editoria, Patroni Griffi,alle dichiarazioni inopportune del Sottosegretario al Ministero del Lavoro, l’enfant prodige prof. Martone, di cui da alcuni (v.” Libero” del 28 u.s. ) vengono messi fortemente in dubbio i meriti accademici.
Ci sembra tutto ciò molto pericoloso per l’immagine del Governo (anche nei fori internazionali) perché l’opinione pubblica potrebbe trarre la convinzione che la c.d. casta dei politici è stata sostituita da quella dei professori e dei potentissimi “grand commis del’ E’tat”, segnatamente dai vari magistrati amministrativi, talché, come scrivemmo nel già menzionato nostro articoletto sul caso Melanconico, troverebbe conferma il principio da noi formulato parafrasando Tacito: ”In corruptissima republica plures jurisperitissimi” (= In uno Stato corrottissimo sono numerosi gli esperti di diritto).

Share

12 comments for “QUALCHE NEO NEL GOVERNO MONTI

  1. Pingback: Visit Site
  2. Pingback: indiegogo.com
  3. Pingback: jigsy.com
  4. Pingback: Turkey escorts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *