Mese: ottobre 2011

LA C.D. PRIMAVERA ARABA RISCHIA DI TRASFORMARSI NEL DOMINIO DELLA SHARI’A?

Dai moti rivoluzionari avutisi in Tunisia ed in Egitto, prima, ed in Libia poi, sembrano emergere, come molti temevano, nuove realtà statuali che hanno, su pressione di partiti islamici anche se gli stessi si dichiarano moderati, la shari’a come fonte primaria del diritto. Il che presenta incognite da non sottovalutare.

QUELLA PUTTANATA DELLA PRIMAVERA ARABA

Quando, tra poco, i Paesi arabi affacciati sul Mediterraneo saranno in mano all’estremismo mussulmano sarà necessario fare i conti con quegli idioti di politici che, non capendo come al solito niente, nulla sapendo della storia, interessati solo al proprio tornaconto e neppure a quello, reale, dei loro Paesi, hanno cavalcato la cosiddetta ‘primavera araba’ (una vera puttanata) portandola, specie in Libia, di peso, alla vittoria.

UN COMITATO PER MITT ROMNEY

Appoggio l’iniziativa di Mauro della Porta Raffo, e premo perché anche in Italia, promotrice “Cartalibera”, si formi un comitato per l’elezione di Mitt Romney alla Casa Bianca. Non è certo che tale comitato possa influenzare in modo decisivo l’esito delle elezioni 2012, ma resterà agli aderenti la soddisfazione rara di essere sia dalla parte del giusto che del vincente. Vi spiego brevemente il perché.

SQUALLORE E SCORAGGIAMENTO

Osservando l’attuale panorama politico del nostro paese si è presi da due sentimenti che, entrambi, inducono alla tristezza: lo squallore e lo scoramento.
Lo squallore: sia guardando a destra che a sinistra si assiste ad un baillamme di dichiarazioni, di accuse spesso condite con il turpiloquio; gli attori di questa farsa o tragedia sembrano insensibili alla gravissima situazione in cui versa il paese. E’ una rissa continua che appare del tutto sterile . Il bene del paese,da tutti proclamato,appare, infatti, essere solo un artificio declamatorio.

UNA VIA LIBERALE PER RICOSTRUIRCI UN FUTURO

Una piattaforma liberale che voglia essere sia efficace che distintiva deve partire dalla affermazione di alcuni principi oggi politicamente scorretti ma non per questo meno validi e decisivi. Il primo mito da sfatare è che questa sia una crisi del capitalismo finanziario. Non è così: dalla crisi finanziaria, originata tra l’altro più da manipolazione pubbliche del mercato che dai suoi difetti di regolazione, si sarebbe usciti come già in passato, contusi ma vitali.

«QUALCHE SOMMESSO SUGGERIMENTO IN MATERIA DI RIFORME DELLA GIUSTIZIA ITALIANA»

I-“Legum servi sumus ut liberi esse possimus”(Cicerone “De Leg.”) = Siamo tutti servi delle leggi per poter essere liberi – ovvero per vivere in un sistema democratico).
“Summum jus summa (saepe) injuria” (= L’eccesso di diritto si traduce (spesso), in un eccesso di non diritto – Cicerone, De off. 1,10).
“Bonus judex damnat improbanda non odit” (= Il giudice onesto condanna le cose riprovevoli non odia – Seneca, De ira 1,16,7).