I liberali per una Milano migliore

I liberali milanesi invitano a votare la lista civica “Progetto Milano Migliore – con Edoardo Croci”. La lista contrassegnata dal simbolo della mela verde con foglia tricolore – siamo nel 150esimo anniversario dell’unità d’Italia – richiama esplicitamente nel proprio programma i principi liberali della trasparenza, della responsabilità individuale, del merito e della sussidiarietà. La lista è impegnata chiaramente a favore del mercato, della libertà d’impresa, dell’iniziativa privata anche attraverso un programma di privatizzazioni delle società partecipate dal Comune. Il promotore della lista Edoardo Croci, direttore del nostro giornale Cartalibera, è tra l’altro uno degli estensori del “Manifesto delle privatizzazioni a Milano” presentato dall’Adam Smith Society.

Tra i candidati della lista e nel Comitato promotore figurano molti liberali storici e nuovi. Nel recente incontro, organizzato da Cartalibera, insieme a Impegnati, Centro Studi Liberali e Comitati per la libertà, moderato da Mario Caputi e Pierangelo Rossi, “I liberali per una Milano migliore”, autorevoli figure rappresentative della politica e della cultura liberale, come Gianmarco Brenelli, Livio Caputo, Dario Fertilio, Giancarlo Morandi, Gianbattista Rosa, Adriano Teso che hanno espresso il loro sostegno ad Edoardo Croci e alla lista, la cui presenza al consiglio comunale milanese potrà rappresentare l’occasione per un rilancio dei liberali a livello nazionale.

Sostegno alla lista è stato espresso anche dai liberali della FDL, che invitano però al voto disgiunto per quanto riguarda il sindaco, e dalla Gioventù Liberale Lombarda.

La lista della mela verde rappresenta i valori liberali in modo moderno, in forte connessione con le politiche per l’ambiente e la qualità della vita. I liberali milanesi hanno infatti partecipato alla raccolta delle firme per i referendum milanesi promossi da Edoardo Croci.

Una curiosità: il partito russo di ispirazione liberale Jabloko, aderente all’Internazionale liberale e alla ELDR ha come simbolo la mela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *