Progetto Milano migliore

Alle prossime elezioni comunali a Milano sarà presente la lista civica  progetto Milano migliore

La lista, che ha come obiettivo centrale il miglioramento della qualità della vita a Milano, si ispira ai valori liberali della responsabilità individuale, del merito, della sussidiarietà e della trasparenza amministrativa.

A promuovere la lista è un comitato promotore di cui fanno parte molti amici liberali. Con me ci sono infatti Giancarlo Morandi, Pierangelo Rossi, Gianbattista Rosa, Andrea Sterpa, Nicolò Bastianini, Angelo Gazzaniga, Alessandro Castelli, Edoardo Meazza, Mauro della Porta Raffo ed altri.

Tra i candidati – anche qui in prevalenza di cultura liberale – non ci sono politici di professione, ma  imprenditori, professionisti, medici, docenti che hanno deciso di portare la loro competenza ed esperienza al servizio della città. Coloro che hanno dimostrato capacità nella sfera professionale e sociale possono infatti costituire una risorsa importante per la città anche attraverso l’impegno politico.

La lista esprime un vero e proprio progetto di sviluppo della città, fondato sul miglioramento delle dimensioni dell’ambiente, della salute, del benessere, della valorizzazione del patrimonio culturale, quali elementi  per migliorare la vivibilità e al stesso tempo l’attrattività e la competitività di Milano. In questo senso l’Expo  2015 può costituire il fulcro di un percorso di innovazione e di sviluppo ambientale, economico e sociale.

Questo disegno richiede che si dia spazio all’iniziativa privata, liberandola dai pesi della burocrazia e coinvolgendo la società civile nei progetti di miglioramento della città. Allo stesso tempo richiede che il patrimonio e i servizi pubblici, a partire dai trasporti, dalla pulizia, dalla sicurezza e dai servizi per i giovani e per le famiglie, siano gestiti in modo trasparente ed efficiente.

La lista è apparentata con il Sindaco Letizia Moratti, che ha espresso la sua condivisione per i referendum per l’ambiente e la qualità della vita di cui sono promotore e per gli obiettivi della lista.

Finalmente dunque a Milano ci sarà la possibilità di votare una lista autonoma di ispirazione liberale in grado di eleggere dei consiglieri comunali.

E’ ora importante sostenere la lista nella raccolta delle firme per la presentazione e nella campagna elettorale: www.milanomigliore.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *