Risultati del nostro sondaggio sui candidati per la Presidenza USA

Alcuni mesi fa avevamo lanciato un sondaggio tra i nostri lettori sul tema: “Chi saranno i candidati per la Presidenza Usa?”. Le risposte sono state numerose.

Dai risultati del nostro sondaggio è emerso chiaramente che tra i Repubblicani è risultato vincente il senatore dell’Arizona John McCain, come del resto è stato in pratica (quindi obiettivo centrato). L’altro Repubblicano  senatore Romney invece ha avuto poche preferenze.

Tra i Democratici i nostri lettori hanno scelto come candidato  il senatore dell’Illinois Barack Obama; infatti la previsione di un duello in novembre tra Obama e McCain ha avuto il 54,29% delle preferenze, mentre il duello tra Hillary Clinton e McCain ha avuto solo il 31,43%.

Le previsioni dei nostri lettori  trovano una conferma nella realtà.

Infatti Hillary Clinton nonostante il grande ricupero fatto  nelle ultimissime primarie (vedi la netta vittoria in Pennsylvania, Ohio e in alcuni altri grandi Stati) può contare su un numero di delegati sensibilmente inferiore a quelli di Barack Obama. Il senatore dell’Illinois, con l’ultimissima  vittoria nel Montana e il pronunciamento di un nutrito gruppo di Super-delegati (eletti e funzionari di partito con delega di diritto alla Convention di Denver del 28 agosto) ha praticamente acquisito i 2118 delegati

necessari ad assicurarsi la “nomination” democratica.

La Clinton gli ha prima fatto i complimenti e poi ha sospeso la campagna, chiedendo ai suoi elettori di sostenerlo.

Il senatore Barack Obama ha chiuso la partita contro Hillary Clinton per la nomination dei democratici e sfiderà il repubblicano John McCain per la successione a George W.Bush. “E’ un giorno nuovo e migliore in America”, ha annunciato Obama, il primo afro-americano a raggiungere un traguardo del genere nella storia.

Quindi le elezioni del 4 novembre per scegliere il 44mo presidente degli Stati Uniti saranno una sfida tra un candidato nero di 46 anni, figlio di un immigrato del Kenya e di una madre bianca del Kansas, e McCain , un eroe di guerra di 71 anni.

Concordiamo con il Corriere della Sera quando scrive: “La sfida con il repubblicano si annuncia piena di insidie. La lunga marcia delle primarie ha svelato tutte le debolezze del senatore dell’Illinois che ora dovrà trovare il modo di conquistare l’americano medio”.

5 comments for “Risultati del nostro sondaggio sui candidati per la Presidenza USA

  1. 4 marzo 2016 at 14:04

    I’m not that much of a online reader to be honest but
    your sites really nice, keep it up! I’ll go ahead
    and bookmark your website to come back later.
    Cheers

  2. Jim
    22 febbraio 2016 at 21:13

    I could not refrain from commenting. Exceptionally well written!

  3. 21 febbraio 2016 at 19:11

    Hi! This is my first visit to your blog! We are a team of volunteers and starting a new project in a
    community in the same niche. Your blog provided us valuable information to work on.
    You have done a wonderful job!

  4. 21 luglio 2014 at 17:09

    Robert from United Kingdom, June 3, 2012 at 11:08 AM Lovely quiet and small camping with a nmeubr of beautiful apartments and a nice pool where the kids can have a swim under supervision of the parents. Many guests have made this their permanent holiday address. This is partly because of the hospitality, fine location and great climate. The camping is within easy reach via the main road of to . The area is great, plenty of eating houses, cafes, shops; every day there’s a nice market in one of the nearby towns and the lake is at 50 metres walking distance. From the (pebble) beach and the terraces you can view the activities in and on the water, it’s nice to swim here. Trips to Venice and are easy via the autostrada. Highly recommendable.

  5. 5 luglio 2014 at 23:51

    That’s a knowing answer to a diiulcfft question

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *