Incontro per assegnazione premio “Controcorrente Luca Hasdà”

L’11 ottobre 2007 ricorre la commemorazione della scomparsa di Luca Hasdà. Hasdà aveva solo 34 anni, ma era un personaggio molto popolare. Era stato il più giovane consigliere comunale milanese, eletto a soli 19 anni nelle liste del partito liberale italiano. Nei due mandati elettivi si distinse per il coraggio nel denunciare tangenti, sprechi di denaro pubblico e cattiva amministrazione, anticipando “tangentopoli. Ma l’attività politica di Hasdà era cominciata già a 14 anni, quando, studente al liceo Parini, fondò la Nuova Confederazione Studentesca, un movimento che, nel clima di violenza post-sessantotto, si affermò nelle scuole superiori e nelle Università, opponendosi ai soprusi e alle intimidazioni ad insegnanti e studenti e cercò di ridare dignità all’istituzione scolastica.

Vi invitiamo a partecipare all’incontro di commemorazione della scomparsa di Luca Hasdà lunedì 15 ottobre presso il Museo di Storia Contemporanea in via Sant’Andrea 6 a Milano alle ore 21.

Nell’occasione sarà assegnato il premio “Controcorrente Luca Hasdà” ad una o più persone che “si sono distinte per la capacità di operare in modo etico e socialmente utile, anche a costo di scontrarsi con interessi e poteri consolidati”.

Il premio sarà scelto dalla direzione sulla base delle segnalazioni da voi espresse inviando una mail all’indirizzo info@cartalibera.it indicando il nome del vostro candidato ideale.

Interverranno, tra gli altri, gli amici del comitato di redazione di Cartalibera (Edoardo Croci, Mauro della Porta Raffo, Lorenzo De Stefani, Gianni Ferrari, Danilo Molaschi, Gianbattista Rosa, Pierangelo Rossi, Egidio Sterpa).

Vi attendo numerosi.

Edoardo Croci
Direttore www.cartalibera.it