Il ritorno di Tremonti

Pensavamo di essercene liberati. La sua finanza creativa aveva creato non pochi guai all’economia del Paese. Ma nella sua infinita bontà, Berlusconi l’ha recuperato e addirittura promosso a vicepremier.

E che cosa fa Tremonti appena insediato? Esterna. Ecco le sue prime proposte:

1) privatizzare (o dare in concessione a privati per 100 anni) le spiagge del Sud per rilanciarne lo sviluppo,

2) bloccare prezzi e tariffe per ridurre il costo della vita.

Un cocktail inedito di liberismo selvaggio e statalismo sovietico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *